Shun Li e o Poeta: il film Io Sono Li di Andrea Segre a Lisbona

Zhao Tao - SIo Sono Li

Zhao Tao - SIo Sono LiCari amici, giovedì 19 settembre esce a Lisbona, in esclusiva al Cinema City Alvalade e con il titolo portoghese Shun Li e o Poeta, il film italiano Io sono Li, del regista Andrea Segre. Shun Li e o Poeta ha vinto il Premio per il Miglior Film e il Premio del Pubblico all’ultima edizione di 8½ Festa del Cinema Italiano.

Io Sono Li arriva a Lisbona dopo aver ricevuto prestigiosi riconoscimenti in giro per l’Europa come, per esempio, l’aver fatto parte della selezione ufficiale del Festival Internazionale di Venezia, aver vinto il Premio LUX nel 2012, ed essere stato premiato al BFI London Film Festival e al Festival del Cine Europeo di Siviglia.

Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio di otto anni. All’improvviso viene trasferita a Chioggia, la piccola città-isola della laguna veneta per lavorare come barista in un’osteria. Bepi, pescatore di origini slave, sopran-nominato dagli amici “il Poeta”, da anni frequenta quella piccola osteria. Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili. Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, che ostacolano questo nuovo viaggio, di cui forse hanno semplicemente ancora troppa paura.

La protagonista, Shun Li, è interpretata dall’attrice Zhao Tao, vincitrice del David di Donatello (l’Oscar italiano) come migliore attrice per questo film, feticcio del regista cinese Jia Zhang-ke, già Leone d’Oro a Venezia con il film Still Life. Il co-protagonista, Bepi “il Poeta”, è Rade Sherbedgia, uno degli attori più popolari della ex Jugoslavia, che ha lavorato, tra gli altri, con il mitico Stanley Kubrick in Eyes Wide Shut. Infine il regista: il bravissimo Andrea Segre è senza dubbio uno dei nomi nuovi del cinema italiano e, tra l’altro, ha appena presentato il suo ultimo bellissimo documentario su Vinicio Capossela al prestigioso Festival di Locarno.

Film sorprendente e toccante in cui il regista, evitando retoriche o trucchetti per far leva sull’emotività, riesce a raccontare uno dei tanti drammi legati all’emigrazione, dimostrando che la bellezza può essere perfettamente connessa alla rappresentazione della realtà sociale.

Uscita in sala: giovedì 19 settembre a Lisbona: CINEMA CITY ALVALADE
Av. De Roma nº 100, Lisboa (+351 218413040/3 – alvalade@cinemacity.pt)

INFO:
Email Ass. Il Sorpasso: a.c.ilsorpasso@gmail.com
Link: http://www.festadocinemaitaliano.com/Filme/130

Trailer Shun Li e o Poeta from 8 1/2 FCI on Vimeo.

 

Be the first to comment on "Shun Li e o Poeta: il film Io Sono Li di Andrea Segre a Lisbona"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*