6 Comments on "What do you love about Lisbon?"

  1. Che cosa amo di Lisbona? La domanda giusta sarebbe: ” riesci a trovare qualcosa che non ti piace di Lisbona?”.

  2. Purtroppo non sempre l “ospitato” rispetta come dovrebbe l”ospitante” e questo credo sia un po’ il neo di ogni bella città, ma ciò non può certo occultarne la bellezza..

    A volte invece è diverso e qualcuno ha scritto:

    “Vorrei imparare ad essere turista nella mia terra, a guardarla con gli occhi dell’amore incondizionato con cui riescono a guardarla questi turisti”…

  3. Lo spettacolo del sole, che ogni giorno scompare a poco a poco tra le onde dell’Atlantico.

    Sono lontana da quei luoghi, ma se chiudo gli occhi, è l’Oceano…

  4. “il Fado è nato un giorno
    in cui il vento alitava appena
    e il cielo si prolungava nel mare
    sulla murata di un veliero
    nel petto di un marinaio
    che così triste cantava
    ahi che grande bellezza la mia terra, la mia montagna,
    la mia valle di foglie, fiori e frutta d’oro
    guarda se vedi terra di Spagna, spiagge di Portogallo…”

    José Régio

  5. Il Fado, la splendida musica tradizionale portoghese, originale e poetica, parte integrante della storia familiare e folcloristica dei quartieri popolari di Lisbona. Il fado è una musica struggente, soave, lacerante, ma al tempo stesso viva, allegra e sensuale, caratterizzata dalla “saudade”, una forma particolare di malinconia, un sentimento ambivalente: sofferenza per il ricordo di ciò che non c’è più, ma anche compiacimento e rifiuto a rassegnarsi a un destino che si è consapevoli di non poter cambiare.
    Ferdinando Pessoa scrive: “Nei ricordi, il tempo è eterno e ancorato al sogno. La saudade non conosce la morte, si muore solo quando non si sogna abbastanza”.
    Per percepire l’essenza della musica del fado, la sua magia e la profondità dei suoi sentimenti, non c’è neppure bisogno di conoscere la traduzione dei testi, è sufficiente ascoltarla con il cuore e la mente, lasciandosi trasportare dal fascino e dall’espressività della splendida voce di Amália Rodrigues, la “Regina del fado”.

    Lisboa Antiga

    Lisbona, vecchia città,
    Piena d’incanto e bellezza!
    Sempre tanto bella nel sorridere,
    E nel vestire sempre leggiadra,
    Il bianco velo della saudade
    Copre il tuo viso, bella principessa!

    L’Unesco ha proclamato il Fado “Patrimonio immateriale dell’umanità”.

Rispondi a EmyEmyEmy Annulla risposta

Your email address will not be published.

*