24.2 Paolo Fresu presenta Mistico Mediterraneo al CCB

Paolo Fresu Mistico Mediterraneo live jazz

Paolo Fresu Mistico Mediterraneo live jazzCosa ci fanno un trombettista sardo, un bandoneonista (?) marchigiano e 7 cantori polifonici corsi a Belém? Semplice, suonano dal vivo musica di qualità, per non dire coi controcazzi.

Al Grande Auditório del Centro Cultural de Belém, venerdì 24 febbraio, arriva Paolo Fresu con il suo ultimo progetto, Mistico Mediterraneo. Cullati dal mare, i suoni eleganti della tromba e del flicorno di Fresu si intrecciano ai colori del bandoneon di Daniele Bonaventura e alle voci arcaiche del coro A Filetta, in un incontro originale tra musica contemporanea e folklore antico, jazz moderno e tradizione mediterranea.

Il viaggio sperimentale del creativo musicista si è spinto fino alle rive della Corsica, l’isola sorella della sua Sardegna, passando per le Marche e approdando alle coste atlantiche di Lisboa, dove anche noi potremo raccoglierne i frutti. Frutti succosi che provengono da molteplici tradizioni musicali, per le quali è impossibile (e inutile) risalire all’origine precisa, poiché miscelate a infinite influenze e contaminazioni. Esattamente come il Mediterraneo stesso, che le ha frullate e lasciate sedimentare, e come il jazz per come viene inteso da Fresu, ovvero apertura e confronto di culture musicali. Secondo le sue stesse parole “questa non è musica jazz, né classica, né etnica, né altro… È solo – si spera – buona musica”.

Miles Davis e Chet Baker approverebbero senz’altro. E da parte nostra siamo veramente felici che di questi tempi arrivino dall’Italia suoni ben più stimolanti delle pessime notizie a cui siamo abituati.

 

 

Paolo Fresu / A Filetta / Daniele di Bonaventura

Mistico Mediterraneo

Paolo Fresu: tromba, flicorno
Daniele di Bonaventura: bandoneon
A Filetta: Jean-Claude Acquaviva: seconda; Paul Giansily: terza; Jean-Luc Geronimi: seconda; José Filippi, bassu; Jean Sicurani, bassu; Maxime Vuillamier: bassu; Ceccè Acquaviva: bassu

Grande Auditório – Centro Cultural de Belém
24 febbraio 2012
21h00

Il concerto è prodotto dalla ECM, che non significa né Empresa de Cervejas da Madeira né Electronic Countermeasures di un cacciabombardiere yankee, ma Edition of Contemporary Music, è un’etichetta tedesca specializzata in jazz.

Biglietti da 13,33€ a 18,12€ (si divertiranno a dare i resti).

Mappa CCB

 

Leave a comment

Your email address will not be published.

*