Sapori d’Italia: pizza, partite e cappuccino

pizza Sapori d'Italia

Sapori d'Italia LisboaSapori d’Italia è un locale della baixa, rinomato per le sue pietanze caserecce. Se siete in preda a un attacco di saudade culinaria del bel paese, questo è il posto che fa per voi. Troverete pizze, minicalzoni, torte salate, lasagne, insalate miste, torte della nonna e tiramisù, belli pronti ad aspettarvi per rendere migliore la giornata.

Il piatto forte è la lasagna alla boscaiola, invenzione di Francesca, che con le sue mani sapienti prepara tutte le prelibatezze fatte in casa. Fate attenzione con i minicalzoni, sono ottimi ed economici ma danno un’elevata dipendenza, pertanto Italiani a Lisbona declina ogni responsabilità a riguardo. Terenzio invece sarà lieto di evocare i vostri ricordi più nostalgici, servendovi un bicchiere di Chianti, un Fernet Branca, una grappa friulana, o un vero caffé Lavazza. I clienti portoghesi lo chiamano o mestre do café, ma anche coi cappuccini non scherza.

L’ambiente è amichevole e rilassato, perché come nei peggiori romanzi noir i due cordiali gestori sono amici di tutti i personaggi più interessanti della baixa, i quali regolarmente entrano per salutare e per bersi un caffè o una imperial. Rimanendo al bancone per 10 minuti si possono vedere sfilare le migliori sagome uscite da un film di Sergio Leone e si possono ascoltare storie incredibili di filantropi portoghesi, professori brasiliani e avventurieri inglesi.

Inoltre, questo bar-caffé-pizzeria-trattoria-circolino-tasquinha è anche un bar dello sport, nel senso che vengono proiettate tutte le partite di coppa infrasettimanali e il sabato c’è una lunga maratona di Serie A, Premier League, Liga española e Liga portuguesa, ma anche NBA, basket europeo, tennis, rugby, persino il curling, ma solo su richiesta. Peccato che sia chiuso la domenica, ma d’altronde Francesca e Terenzio lavorano per 12 ore al giorno da lunedi a sabato, dalla colazione alle 19h00 se non ci sono partite, altrimenti la chiusura viene posticipata fino al 90° o all’eventuale subdola, turgida, cinica lotteria dei rigori. Inoltre non va sottovalutata la wi-fi gratuita, nonché la possibilità di leggere a scrocco una Gazzetta fresca di giornata, oppure Repubblica, Corriere e i principali quotidiani portoghesi. Anche se i discorsi che aleggiano attorno al bancone sono di gran lunga più divertenti.

Mappa Sapori d’Italia

pizza Sapori d'Italiamini calzonipartite champions league

 

8 Comments on "Sapori d’Italia: pizza, partite e cappuccino"

  1. io dai gobbi non ci vado!!!

  2. ma com’è che ci sono passata davanti milioni di volte e non l’ho mai notata?! domani a pranzo vado.

  3. Sapori d'Italia * | 29 febbraio 2012 at 21:37 | Rispondi

    Grazie :)

  4. Gobbi si, ma lasagne nota 10, grande esplanada e quando la Roma vince é sempre gratis il primo caffé del mattino! Abraços a Terenzio e Fra!!!

  5. Nice to read your blog

  6. dal 10 al 14 aprile siamo a Lisbona, fate vedere Lazio-Juve di campionato vero ??? Stiamo cercando già posti in cui vedere la Signora ahaha :) Grazieeee

Leave a comment

Your email address will not be published.

*